PANTOFOLE PER BAMBINI

Le pantofole per bambini sono molto importanti, perché dovete pensare che i bambini che vanno da un’età di 4-5 mesi fino ai 5-6 anni, indosseranno le pantofole con molta frequenza sia a casa, che all’asilo o alla scuola materna.. A tale proposito, è importante sottolineare che un bambino che frequenta l’asilo nido o la scuola materna, dovrà indossare le pantofole per 5-6 o anche 7 ore al giorno. Quindi sarebbe opportuno dedicare un pò di attenzione a queste calzature particolari.

Dividerei le pantofole per bambini in 2 categorie :

  1. le babbucce in pelle ;
  2. le pantofole in tessuto.

Le babbucce in pelle

Le pantofoline in pelle o babbucce in pelle sono calzature particolari, molto adatte ai piedi dei bambini piccoli, sia che non sappiano ancora camminare e sia che sappiano camminare. Molti genitori potrebbero domandarsi se non sia meglio far muovere i propri bimbi, solo ed esclusivamente, a piedi scalzi. La risposta, in teoria potrebbe essere SI, ma in pratica la risposta è NO.

Intendiamoci…la camminata ed il movimento a piedi scalzi sono molto consigliati dai medici. Anche se, a dire il vero, i grandi benefici derivano dalle camminate su terreni un pò sconnessi, come ad esempio quelli erbosi o quelli dove vi sono sassolini o sabbia. Questo perché i recettori presenti sulla pianta del piede vengono attivati molto di più da questo tipo di superfici, rispetto al duro pavimento di casa. Tuttavia, a seconda degli ambienti con cui si trova a contatto il bambino (casa, asilo, casa di amici o case di parenti)  o a seconda delle diverse stagioni, potrebbe essere molto utile coprire il piedino del bambino, con  delle calzature molto leggere e flessibili.

Se vuoi scoprire tutti i segreti delle pantofole primi passi in pelle per i bambini e non hai voglia di leggere guarda subito il video qui sotto !

pantofole Robeez marinaio 2
pantofola robeez dinosauri 1
pantofole robezz fantasia
pantofole robeez cava cantiere
pantofole robeez orsetti 1

Le babbucce in pelle sono pantofole particolari, pensate sia per bambini che non camminano ancora e sia per bambini che già camminano. Le numerate più richieste, vanno dal numero 17, fino ad arrivare al numero 24. Va precisato, però, che queste pantofoline sono da utilizzare esclusivamente in ambienti interni e non in ambienti esterni.

Le babbucce sono articoli molto apprezzati. Si tratta di calzature interamente in pelle, prive però di una suola più spessa. La suola è formata praticamente da una sottile striscia di pelle scamosciata.

Queste babbucce in morbida pelle, permettono sia la traspirabilità e sia l’effetto di termoregolazione del piede. Possono essere indossate con o senza calze, a seconda delle esigenze o delle stagioni.

Vediamo alcune caratteristiche. L’elastico della caviglia fa sì che la babbuccia aderisca bene, ma anche delicatamente al piede del bambino. Inoltre, la suola sottile e piatta avvicina molto la camminata del bambino, con questa pantofola, a quella a piedi scalzi.

Queste pantofole in pelle possono essere usate, un pò allo stesso modo delle calze antiscivolo. Tuttavia, risultano essere molto migliori, sotto diversi aspetti :

  1. la suola piatta delle babbucce, dà al bambino un appoggio a terra molto più stabile e sicuro, rispetto alle calze ;
  2. i pezzetti di gomma presenti sulla pianta delle calze, tendono a ”bloccare” il movimento del bambino. Al contrario, la pelle scamosciata pur evitando il pattinamento, permette un effetto antiscivolo più dolce ;
  3. le calze antiscivolo tendono a sfilarsi e spesso i bambini se le vogliono togliere.L’elastico delle babbucce, invece, fa sì che queste aderiscano meglio al piedino ;
 

In ultimo possiamo dire che anche l’occhio vuole la sua parte. I colori e le fantasie di queste pantofoline, sono davvero molto simpatiche.

pantofole robeez tutte insieme 2

Le pantofole per bambini in tessuto

Le pantofole per bambini in tessuto, sono quelle più conosciute ed utilizzate. Sono dotate di una suola leggera e, infatti, tendono ad assomigliare a vere e proprie scarpe per bambini. Tuttavia la suola non è pensata per essere utilizzata su superfici molto ruvide, Pertanto sono da utilizzare all’interno di case o edifici scolastici, includendo anche le aree gioco esterne di queste strutture, ma non sono paragonabili alle scarpe. Inoltre le pantofole non vanno confuse con le ciabatte di casa, che si infilano velocemente. Le pantofole per bambini che trattiamo hanno tutte la chiusura a strappo e “chiudono” bene la caviglia.

Se vuoi scoprire tutti i segreti delle pantofole per bambini in tessuto e non hai voglia di leggere guarda subito il video qui sotto !

pantofole per bambini basse
pantofole per bambino a gabbietta
pantofole bambini semi-aperte
pantofole bambina a ballerina 1
pantofole bambino con i due occhietti 1

Le pantofole per bambini in tessuto, hanno la suola in gomma o in PVC e vengono calzate sia in casa che all’asilo. La precisazione è importante, perché queste pantofole vanno distinte dalle babbucce in pelle, che ho descritto in un altro video, che sono utilizzate prevalentemente da bambini che muovono i primi passi.

Le pantofole che descriverò tra poco, vanno grosso modo dal n. 20 fino al n. 32 circa. queste sono le numerate che calzano i bambini che frequentano l’asilo e la scuola materna.

Queste calzature sono importanti, perché dobbiamo tener conto che i bambini che vanno all’asilo, dovranno indossare le pantofole per 5-6 o 7 ore al giorno. Per questo motivo ì, le pantofole dovrannoessere leggere, morbide, traspiranti e confortevoli.

Si possono individuare quattro caratteristiche principali :

  1. all’interno il plantare è in pelle per garantire maggiore traspirabilità ;
  2. la suola è antiscivolo per dare maggiore sicurezza all’appoggio del piede del bambino ;
  3. una chiusura è a strappo per essere facili da indossare ;
  4. il materiale è in morbido tessuto (cotone), per garantire comfort e leggerezza.

A seconda dei gusti, delle esigenze o delle stagioni, le pantofole sono proposte in diversi modelli :

Alte, basse,semi-aperte, a ballerina, con i 2 occhietti o a gabbietta.

In ogni caso, tutte queste pantofole sono state pensate, per essere calzate diverse ore al giorno. A differenza delle babbucce in pelle, queste pantofole possono anche essere usate all’esterno, su terrazzi o tappeti sintetici.

Vorrei rivolgere due raccomandazioni ai genitori:

  • evitate di acquistare pantofole di materiali troppo sintetici, che rischiano di far sudare il piede. A volte si trovano in commercio delle pantofole con i disegni stampati dei personaggi dei cartoni animati e dei supereroi. Non sempre questi prodotti sono di una qualità accettabile.
  • A volte i genitori scelgono gli zoccoletti in plastica. Io personalmente consiglio questo tipo di calzature per la piscina o per il mare e non per l’asilo o lascuola materna. Questo perché i bambini giocano, corrono, si spingono. Pertanto non essendo calzature che si chiudono bene sulla caviglia, le ritengo meno sicure delle pantofole.
pantofole per bambini alte a scarponcino

Le differenze tra le babbucce e le pantofole per bambini

Possiamo dire che le finalità di utilizzo, delle babbucce in pelle come anche delle pantofole in tessuto, sia pressoché identico. La vera differenza tra queste due tipologie di pantofole per bambini riguarda, in realtà, la fase di crescita del bambino. Infatti le babbucce in pelle sono pensate maggiormente per bambini alla ricerca della loro postura ideale. Il contatto con il terreno è più marcato, perché il bambino deve trovare un appoggio il più possibile naturale. Per questo motivo, queste pantofole devono essere molto sottili, al fine di permettere un alto grado di sensibilità al piedino.

Le pantofole in tessuto sono pensate, invece, per bambini che hanno già acquisito maggiore sicurezza nella camminata. I bambini si muovono più rapidamente e velocemente. Nei giochi di gruppo i bambini tendono maggiormente a spingersi e rincorrersi. A tale proposito, le pantofole vengono “sollecitate” e sottoposte a sforzi via via crescenti. Per tali ragioni, i piedi necessitano di una maggiore protezione, a scapito della sensibilità, tipica delle babbucce. Le pantofole in tessuto, infatti, hanno una suola antiscivolo robusta, anche se flessibile, e vengono rinforzate sul tallone.

Bene…spero di esservi stato utile e vi invito a contattarmi oppure a venirmi a trovare in negozio. 

Con questo è tutto, 

un caro saluto da Riccardo