SCARPE PRIMI PASSI

Le scarpe primi passi sono molto importanti per il sano e corretto sviluppo del bambino. Nel periodo compreso tra i 9 mesi ed i 18 mesi di età, i bambini si tireranno su in piedi ed andranno alla scoperta del mondo in posizione eretta. In questa fase il piede del bambino è molto sensibile e delicato; anzi potremmo dire che è un vero e proprio organo di senso attraverso cui il bimbo acquisisce molte informazioni. Di conseguenza, le scarpe per i primi passi dovranno essere progettate per raggiungere molti obiettivi:

  1. a) permettere al  bambino di camminare e muoversi sereno;
  2. b) far sì che il  bambino indossi le scarpe senza che se le tolga o che faccia capricci;
  3. c) consentire al bambino di acquisire giorno per giorno, maggiore sicurezza nei movimenti.
  4. d) permettere al piedino di rimanere fresco e asciutto e che non soffra di allergie indesiderate.
  5. e) proteggere il piedino da spigoli, ostacoli o malformazioni del terreno.

Se vuoi scoprire tutti i segreti delle scarpe primi passi per i bambini e non hai voglia di leggere guarda subito il video qui sotto !

Scarpe primi passi biomecanics
Bobux primi passi
Balocchi primi passi maschio

I piedi del bambino e le loro scarpe

Le scarpe primi passi dei bambini sono molto importanti per un sano sviluppo e la crescita dei bimbi. In diversi anni di attività, mi sono reso conto che scegliere con cura le scarpe primi passi, significa davvero “partire con il piede giusto”.

Tuttavia i genitori, magari distratti da molti problemi, non sempre riescono a comprendere l’importanza di scegliere con cura le scarpine più adatte ai movimenti dei bambini. Ciò accade perché le informazioni sull’argomento non sono corrette, oppure sono parziali ed incomplete.

Proprio per questo vorrei che focalizzaste l’attenzione su alcune caratteristiche del piede umano. Il piede di un essere umano adulto è composto da:

  • 26 ossa
  •  33 articolazioni
  • 150 e oltre muscoli + tendini + legamenti
  • 7200 terminazioni nervose
Piede scultura

Il piede umano…

un capolavoro d’ingegneria

una incredibile opera d’arte

(Leonardo da Vinci)

La domanda che sorge spontanea potrebbe essere…Non sarebbe il caso di riconoscere il valore dei nostri piedi e di quelli dei nostri bambini, come lo si mostra ad un’opera d’arte? I nostri piedi, sono il primo contatto che abbiamo con il mondo. Oltre a supportare il nostro peso, grazie alla presenza di moltissimi recettori, che comunicano in continuazione con il nostro corpo, i piedi sono il nostro mezzo di esplorazione.

 

Le differenze tra i piedini dei bambini e i piedi degli adulti

Parliamo in modo più approfondito dei piedi dei bambini. Sono uguali a quelli degli adulti? La risposta è NO. Questo perché i piedi dei bambini piccoli sono protetti da uno strato di grasso, che andrà via via scomparendo con la crescita. La pelle è molto sottile e sensibile. Inoltre i piedi dei piccoli sono formati in gran parte da cartilagine e non hanno ancora la struttura ossea dei piedi degli adulti. Tutti i bambini hanno i “piedi piatti” e l’arco plantare si andrà a formare con lo sviluppo (all’incirca tra il quarto e l’ottavo anno di età). I bambini piccoli, tra l’altro, camminano in modo diverso da un adulto. I bambini poggiano tutta la pianta del piede in un solo movimento, mentre un adulto appoggia prima il calcagno e poi tutto il piede. 

 

Cosa possiamo dedurre da queste considerazioni ? Un concetto molto importante

I bambini sono bambini…

non sono adulti in miniatura.

Come scegliere le giuste scarpe primi passi dei bambini

Vuoi evitare di fare errori nella scelta delle scarpe per i primi passi del tuo bambino? Guarda il video qui sotto dove ti indico tutti gli errori da evitare per scegliere in massima sicurezza le scarpe giuste !

Scarpe primi passi biomecanics
Bobux primi passi
Balocchi primi passi maschio

Differenza tra scarpe primi passi e scarpe per "bambini"

Chiariamo un equivoco:

le scarpe che vanno dal numero 18 al numero 23-24 vengono sempre chiamate “scarpe primi passi” . A questo proposito, però, va chiarito subito che sotto questa espressione vengono messe insieme, sia le prime scarpe dei bambini che devono imparare a camminare, sia le scarpe di bambini un pò più grandi, cioè di bambini che hanno già imparato a camminare, ma che in sostanza non gattonano più.

Questi due tipi di scarpe presentano però delle caratteristiche molto diverse che è importantissimo tenere a mente !

Scarpa primi passi biomecanics grigia fluo
Bobux scarpa primi passi

Queste due scarpe, ad esempio, sono scarpe che devono essere indossate soprattutto da bambini che imparano a camminare, Pur appartenendo a due case produttrici diverse ed a due marchi diversi, queste scarpe hanno 2 caratteristiche principali comuni.

  1. la prima caratteristica di queste scarpe è la grande flessibilità dorsale;
  2. la seconda caratteristica consiste nella grande  morbidezza della scarpa sul tallone in prossimità del tendine. Questa caratteristica permette al bambino di gattonare in tutta sicurezza, senza avere irritazioni o arrossamenti sul tendine. Quindi, in questo caso, sarà la scarpa che si adatterà completamente ai movimenti del bambino e non viceversa.
Balocchi scarpa primi passi

Quest’altra scarpa, può definirsi anch’essa una scarpa primi passi. Tuttavia, come potete vedere, questa scarpa è stata pensata e concepita per un bambino che sa già camminare. Pur essendo una scarpa flessibile e costruita con ottimi materiali, tuttavia il tallone è piuttosto alto e rigido. Questo fa sì che la scarpa sarà sicuramente adatta per un bambino che sa già camminare speditamente da 3-4 mesi, ma non sarà assolutamente adatta ad un bambino che gattona e quindi dovrà mettersi in questa posizione e dovrà imparare a camminare.

Le caratteristiche delle scarpe per i primi passi

Ma vediamo altre caratteristiche importanti che devono avere le scarpe primi passi

  • Prima di tutto le forme arrotondate, per non creare impedimenti o costrizioni a piedini delicati.
  • Una seconda importante caratteristica è la qualità dei materiali, come ad esempio l’uso di pelli trattate con conce vegetali e quindi senza la presenza di sostanze dannose che possono provocare infiammazioni ed allergie,
  • Un terzo aspetto molto molto importante riguarda la flessibilità e la morbidezza della suola. Questo per favorire la circolazione, lo sviluppo della muscolatura delle gambe e, inoltre, le suole morbide sono molto importanti perché aiutano il bambino nella ricerca del suo equilibrio.

Gli errori da evitare nella scelta delle scarpe primi passi

A questo punto, potrebbe essere interessante descrivere quali sono gli errori da evitare nella scelta delle scarpe per bambini :

  1. Evitare le scarpe di aziende non certificate.Vi posso dire dalla mia esperienza, che vi sono aziende che hanno ricevuto importanti certificazioni da parte di associazioni mediche, come anche da parte di prestigiosi istituti internazionali, sui loro prodotti. Questo fa sì che, le scarpe di queste aziende, calzano infinitamente meglio rispetto alle scarpe che non hanno ricevuto queste certificazioni.
  2. Il secondo errore un pò da evitare è quella di scegliere le scarpe di marchi generalisti; cioè di marchi che fanno un pò di tutto… dalla scarpa da uomo, da donna, da bambino. Oppure di aziende che sono focalizzate sul bambino, ma che propongono articoli merceologici diversi. Sono aziende che propongono le scarpe, ma che poi  propongono anche passeggini, biberon, vestiario, copertine, cuscinetti, etc. Insomma tutto questo tipi di articoli senza una vera specializzazione!
  3. Il terzo errore da evitare è quello di scegliere le scarpe in punti vendita che non forniscono un’adeguata assistenza e magari un servizio di misurazione del piede accurato. 

 

Tutti questi aspetti da evitare possono fare la differenza tra un ottimo risultato ed un pessimo risultato.

Le scarpe primi passi da non acquistare

Levi's scarpa bianca
Canguro scarpa bianca sport

Vorrei mostrarvi infine due tipi di scarpe; naturalmente non si tratta di scarpe primi passi. Tuttavia, mi è capitato di vedere in giro anche dei bambini molto piccoli, che imparavano a camminare, con questi tipi di scarpe ai piedi. Ebbene , questo credo che sia un errore da evitare, perché questo tipo di scarpe sono state pensate per bambini più grandi e non certo per bambini piccoli che imparano a camminare.

 

Bene…spero di esservi stato utile e vi invito a contattarmi oppure a venirmi a trovare in negozio. 

Con questo è tutto, 

un caro saluto da Riccardo

L’errore da non fare per le scarpe primi passi

Comprese le differenze tra il piede di un adulto ed il piede di un bambino, possiamo  esprimere un’importante considerazione sulle scarpe primi passi. Se il piede di un bimbo che inizia a camminare è diverso dal piede di un adulto, dovranno essere diverse le scarpe che dovrà indossare, rispetto alle scarpe da uomo o da donna. Potrebbe essere un ragionamento scontato, ma purtroppo vedo spesso in giro dei bambini molto piccoli che calzano scarpe delle stesse marche e dell’identica forma delle scarpe dei loro genitori. Questo è un errore che bisognerebbe evitare.

Mamma e bimba primi passi